Contenuto principale

Messaggio di avviso

In attuazione del Codice dell’amministrazione digitale e del Piano triennale per l’informatica, Regione Lombardia ha stanziato un contributo a favore degli enti locali per l’adesione ai servizi regionali Portale dei pagamenti, per abilitare i pagamenti elettronici dei cittadini e delle imprese, e SPID-GEL che semplifica la gestione dell’identità digitale dei cittadini.

Portale dei pagamenti

Regione Lombardia, per facilitare l’adesione degli enti al nodo nazionale dei pagamenti digitali PagoPA, si è certificata come intermediario tecnologico e mette a disposizione gratuitamente il servizio Portale dei pagamenti, composto da due applicativi integrati: uno dedicato ai cittadini per effettuare i pagamenti verso le pubbliche amministrazioni aderenti, l’altro dedicato agli enti per la parte di riconciliazione e rendicontazione.

L’adesione può essere effettuata per tre diverse modalità operative, anche cumulabili:

  • Pagamento spontaneo
  • Pagamento per flussi
  • Pagamento iniziato presso ente

La Regione, soggetto proprietario della struttura informatica erogante il servizio, fornisce all’ente, a titolo gratuito, la piattaforma tecnologica all’interno della quale usufruire delle funzionalità previste dal servizio. Non sono previsti oneri a carico degli enti aderenti a eccezione degli oneri per l’adeguamento dei propri gestionali nel caso di adesione al Portale dei pagamenti nelle modalità “Per flussi “e “Iniziato presso ente”.

L’adesione al Portale dei pagamenti di Regione Lombardia non avviene in via esclusiva e non esclude la possibilità di utilizzare altro portale o intermediario tecnologico quale quello della Tesoreria dell’ente.

SPID-GEL

SPID è il sistema di autenticazione che permette a cittadini e imprese di accedere con credenziali uniche ai servizi on line pubblici e privati e semplifica la gestione dell’identità digitale dei cittadini.

Da anni Regione Lombardia eroga agli enti locali il servizio IdPC (Identity Provider del Cittadino) che permette di accedere ai servizi on line dell’ente tramite CNS e One Time Password. Ora è possibile integrare a questo servizio anche SPID con interventi minimi sui propri sistemi.

Per supportare l’adesione a SPID da parte degli enti locali, Regione Lombardia ha realizzato un servizio denominato GEL, messo a disposizione degli enti gratuitamente in modalità Saas (Software as a Service) presso il datacenter di Regione Lombardia.

Il contributo è erogato per svolgere le attività necessarie all’integrazione dei servizi Portale dei pagamenti / SPID-GEL con gli applicativi in uso negli enti.

E’ opportuno contattare il proprio fornitore del software gestionale per pianificare l’attività prima di presentare la richiesta di contributo.

Le attività necessarie all’integrazione dei servizi con gli applicativi in uso negli enti dovranno terminare il 31 marzo 2019.

L’iniziativa è rivolta a Comuni e loro aggregazioni, Unioni dei Comuni, Comunità Montane, Province.

Il contributo è stabilito per fasce:

  • copre il 90% dei costi per i Comuni con popolazione non superiore a 3.000 abitanti, i Comuni montani con popolazione non superiore a 5.000 abitanti e le Comunità Montane
  • copre il 50% dei costi per i restanti enti locali

Regione Lombardia verificherà l’avvenuto adeguamento e integrazione dei gestionali e dei portali dell’ente per i quali viene erogato il contributo.

Le richieste di contributo devono essere inviate alla Regione tramite PEC entro lunedì 15 ottobre 2018 alle 23.59 .

Ciascun ente può presentare richiesta di adesione a uno dei due servizi o a entrambi. Per aderire a entrambi occorre presentare due richieste separate.

Tutti i dettagli dell’iniziativa, le modalità di presentazione delle domande e i contatti per richieste di informazioni e chiarimenti, sono disponibili sul sito di Regione Lombardia.